Di che qualità è la stampa che si ottiene da una cartuccia rigenerata?

La stampa che si ottiene con cartucce rigenerate è di ottima qualità perché sono rigenerate con specifiche attrezzature e materie prime da personale qualificato e preparato. Questo lo possiamo dimostrare praticamente se verrete a visitare il nostro centro di rigenerazione e proverete personalmente una nostra cartuccia rigenerata.

La durata di stampa di una cartuccia rigenerata è uguale ad una nuova?

Possiamo dire che è uguale, e addirittura, in alcuni casi, anche superiore. La sostituzione dell’inchiostro o del toner prevede l’inserimento nella stessa quantità prevista dal costruttore. Inoltre le cartucce rigenerate non sono sottoposte a lunghi tempi di stoccaggio e quindi mantengono inalterate il potenziale di stampa.

Le cartucce rigenerate, possono provocare dei problemi alle stampanti?

Assolutamente no. Non esiste nulla, se non qualche difetto preesistente nella cartuccia, che possa in qualche modo provocare danni alla stampa o alla stampante. Le cartucce rigenerate tornano sempre alle ottimali condizioni d’uso.

Quante volte si può rigenerare una cartuccia?

Il numero esatto di volte non si può definire, in quanto dipende dallo stato di utilizzo della cartuccia stessa. Con un accurato controllo delle meccaniche, effettuato in fase di rigenerazione, la loro durata può essere allungata di più cicli di utilizzo.

I centri che effettuano assistenza ai clienti sconsigliano l’uso di supporti rigenerati e compatibili. Come ci si può comportare?

Ognuno ha il diritto di cautelare il proprio lavoro ed è quindi comprensibile che alcuni centri di assistenza asseriscano tesi di questa natura. Per ciò che riguarda alcuni tipi di compatibili può esserci qualcosa di vero, ma la rigenerazione, se realizzata in maniera professionale, non provoca alcun pericolo al corretto funzionamento delle stampanti poiché restituiamo al cliente lo stesso supporto che ci ha consegnato e nelle migliori condizioni di utilizzo.

Perché non gettare le cartucce esauste nei rifiuti?

Perché essendo realizzate di plastica impiegano centinaia di anni per dissolversi a totale danno dell’ambiente mentre con la rigenerazione rappresentano un materiale recuperabile, riutilizzabile e una fonte di possibile risparmio per l’utilizzatore.

Dove metto le cartucce esauste?

Le cartucce esauste, secondo la normativa nazionale, non possono essere gettate nei normali raccoglitori dei rifiuti urbani ma devono essere conferite ad aziende autorizzate alla loro raccolta e smaltimento. Con il nostro raccoglitore ECOBOX che vi consegneremo GRATUITAMENTE avrete la possibilità di raccoglierle in sicurezza e con la certezza di gestire il loro smaltimento secondo le attuali normative di legge.

Brochure

 

 

Virtualizzazione

 

 

Soluzioni Personalizzate

 

Consip

 

 

 

 

Partner

 

  • Mikrotik
  • Ubiquiti-Speedster-IT-Wifi-Hotsopts-System
  • android
  • apc
  • apple
  • asterisk_logo2
  • asus
  • cisco
  • dahua
  • draytech_logo1
  • endian
  • fillup
  • fujitsu
  • hp
  • kaspersky
  • komu
  • linux
  • netgear
  • tiscali
  • uninet
  • vipre
  • windows

VoIP

 

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Par maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo vai alla pagina: Informativa sulla Privacy.

Accetta i cookie per questo sito